Diario alimentare per la prevenzione delle malattie cardiovascolari

di Vito Verna Commenta

L'Agenda Alimentare del Paziente della SIPREC contribuirà a ridurre, a livello nazionale, l'insorgenza della malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari, come abbiamo ricordato solamente poche settimane fa, costituiscono, nel loro complesso, la prima causa di morte in Italia, rappresentando il 44% dei decessi totali.

Una rapida diagnosi, nonché un tempestivo intervento del personale medico, possono risolvere la maggior parte delle problematiche sebbene, molte delle succitate, siano di difficile definitiva sistemazione.

DIABETE SCONOSCIUTO AGLI ITALIANI

Per questi ed altri motivi, dunque, risulta fondamentale la prevenzione, grazie alla quale, nella maggior parte dei casi, è possibile addirittura impedire l’insorgenza di quasi la totalità delle malattie correlate al deperimento delle piene funzionalità del sistema cardiocircolatorio.

In questo senso, dunque, fa molto piacere venire a conoscenza del fatto che la Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare (altrimenti detta SIPREC) avrebbe realizzato una sorta di diario, che potremmo definire quale Agenda del Paziente, all’interno della quale ogni paziente malato di una qualche malattia cardiovascolare così come qualsiasi persona, può prendere nota delle prescrizioni mediche, delle indicazioni per la salute, della più utili strategie preventive, segnalare visite ed appuntamenti e quant’altro riguardi la vita clinica del soggetto.

CAMOMILLA PER PREVENIRE IL DIABETE

C’è, però, molto di più. Di quando in quando, all’interno delle pagine bianche che il paziente può auto-compilare, si possono trovare ben 33 schede molto particolari che descrivono altrettante ricette, provenienti da ogni regione italiana, davvero molto utili per combattere il colesterolo, ridurre le probabilità di insorgenza del diabete e, più in generale, eliminare le probabilità di contrarre una qualsiasi patologia cardiovascolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>