Curare la pediculosi

di Vito Verna Commenta

Come curare la pediculosi

In questo nostro articolo di oggi vogliamo consigliarvi, una volta appurato che vi sia effettivamente un’infestazione in corso, cosa della quale potete sincerarvi studiando i sintomi della pediculosi, i migliori metodi, approvati dalla medicina tradizionale, per curare, definitivamente ed efficacemente, il problema dei pidocchi.

CURARE LA PEDICULOSI


Sebbene la maggior parte dei prodotti oggi in commercio siano considerati da banco, dunque acquistabili anche in parafarmacia e senza necessità della ricetta medica, sarebbe bene ricordare come, in ogni caso, sia consigliabile rivolgersi al farmacista, o addirittura al pediatra, per la scelta del farmaco ideale che, salvo casi particolari di accertata sensibilizzazione, non dovrebbe mai essere uno shampoo.

PREVENIRE LA PEDICULOSI

Gli shampoo, sebbene siano abbastanza efficaci, perdono gran parte della propria efficacia con il risciacquo del capo e, dunque, risultano essere totalmente inutili.

Altra pratica inutile risulta essere quella del taglio dei capelli giacché il pidocchio vive e prospera attaccato direttamente al cuoio capelluto.

Efficaci, invece, risultano creme, lozioni e gel a base di:

– piretrine naturali (non creano alcuna forma di sensibilizzazione ma terminano la propria azione una volta rimosse)

– piretrine sintetiche (possono causare, in rari casi, alcune forme di sensibilizzazione ma proseguono la propria azione anche in caso di rimozione)

– malatione (sconsigliato sui bambini, a causa dei possibili effetti collaterali, è però anche il più efficace poiché agisce, in maniera efficiente, sia sulle uova che sui pidocchi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>