Curare la pediculosi con le erbe

di Vito Verna Commenta

Come curare naturalmente la pediculosi

Ci siamo già occupati, abbastanza diffusamente, del fastidiosissimo problema dei pidocchi, analizzandone i sintomi, elargendo consigli sulla prevenzione e, da ultimo, indicando i più efficaci rimedi per la cura della pediculosi.

I farmaci descritti, però, potrebbe causare, in alcuni rari casi, la sensibilizzazione della zona, arrivando a provocare addirittura delle dermatiti e, dunque, risultando totalmente inadatti a venir applicati sui bambini più piccoli.

SINTOMI DELLA PEDICULOSI


La soluzione al dilemma, come avviene molto spesso in questi casi, ci viene data dalla natura e dall’omeopatia che, studiando, analizzando e cercando di penetrare i misteri della medicina popolare e tradizionale, è riuscita ed elaborare alcuni prodotti, sintetizzando i principi attivi degli elementi più naturali, quali fiori, piante ed affini, veramente utili, efficaci, efficienti e privi del benché minimo effetto collaterale.

CURARE LA PEDICULOSI CON LE ERBE

Uno dei più efficaci rimedi naturali per la cura della pediculosi, con ogni probabilità il più efficace in assoluto, è rappresentato dall’olio del neem, pianta officinale tipica dell’India e della Birmania, le cui foglie e i cui semi (dalla cui spremitura deriva il suddetto olio) hanno un potentissimo effetto pesticida su oltre 200 specie di insetti.

In particolare, come ormai ampiamente dimostrato, il neem ha la capacità di alterare i processi vitali degli insetti che, una volta entrati in contatto con la sostanza in questione, non sarebbero più in grado di nutrirsi o riprodursi.

PREVENIRE LA PEDICULOSI

Rimedi di casa nostra, invece, altrettanto utili sebbene decisamente meno potenti e meno efficienti, sono quelli derivanti dagli oli essenziali, spesso facenti parte degli shampoo anti-pidocchi che possiamo comunemente trovare in commercio, di timo, lavanda, anice, cocco e ylang-ylang.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>