Surriscaldamento del pianeta e la nostra salute

di Luca Bruno 4

Il cambiamento climatico, e l'aumento generale della temperatura, costituiscono oggi ed in futuro non solo una minaccia per il pianeta ma anche un problema per la salute in generale.

inquinamento

Il cambiamento climatico, e l’aumento generale della temperatura, costituiscono oggi ed in futuro non solo una minaccia per il pianeta ma anche un problema per la salute in generale.
Sebbene se ne possano evidenziare infiniti altri ecco alcune conseguenze dirette, visibili ed immediate, con cui dovremo fare i conti, ed i rimedi efficaci per contrastarle:

Asma ed allergie:
Temperature più calde e più elevate significano un aumento della presenza di anidride carbonica nell’ambiente, e, per le piante, un aumento del periodo vegetativo con il conseguente incremento nella produzione di polline. La stagione più lunga, la temperatura superiore ed il 30% in più di CO2 possono infatti spingere le piante a produrre polline fino 5 volte più del normale, con l’evidente conseguenza di una maggior diffusione, ed aggravamento, delle allergie e dell’asma allergica (che oltretutto anche il caldo contribuisce ad aumentare).


Tenere i finestrini chiusi e vivere in ambienti con aria condizionata potrebbe essere uno dei primi provvedimenti da adottare.

Insetti
L’aumento della temperatura e quindi delle precipitazioni, tipico dei climi tropicali, significa il ritorno di quegli insetti nocivi che un tempo infestavano le aree paludose, e la cui presenza, grazie alle opere di bonifica si era assai ridotta.


Pensiamo per esempio alla zanzara anofele, responsabile della malaria, ma anche della temibile “febbre del Nilo”, sempre trasportata dalle zanaare, che piano piano sta risalendo verso le latitudini più a nord. La febbre dengue anch’essa veicolata dalla puntura di una zanzara e la malattia di Lyme, portata dalle zecche, sono anch’esse a rischio di essere sempre più comuni dove un tempo la loro presenza era praticamente inesistente.
Evitate di tenere vicino a casa contenitori di acqua dove possano svilupparsi e crescere le zanzare, utilizzare repellenti contro gli insetti e, se l’area del giardino è infestata dalle zecche, provvedete ad una bonifica tagliando l’erba più spesso che potete.

Malattie connesse al calore
Le ondate di calore potrebbero essere più lunghe e più intense, oltre che più frequenti, diventando un problema serio soprattutto per le persone anziane e deboli.
Fare molta attenzione agli indumenti che si portano, che devono essere leggeri e confortevoli, possibilmente di colore chiaro per non assorbire ulteriormente la luce del sole, bere tanta acqua, e soggiornare in ambienti chiusi evitando di far entrare la luce del sole.
Anche tenere un’attenzione costante alle previsioni meteorologiche può servire.

Salute mentale
I cambiamenti repentini del clima e l’innalzamento della temperatura possono anche creare problemi di carattere emotivo ed influire sulla salute mentale e sul senso di benessere.
In questo caso, se la cosa si fa seria e non è un malessere passeggero meglio preventivamente contattare i servizi di igiene mentale.

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>